Rispetto per l'ambiente
in e-voluzione

Dal 1998 diffondiamo la cultura del rispetto per l'ambiente

Share

Condizione di vendita

Commissione


1) Le forniture si intendono conferite ed assunte previa approvazione scritta di PARADIGMA ITALIA S.r.l.


Prezzi


2) I prezzi del presente listino sono IVA esclusa e si intendono sempre per merce franco magazzino; eventuali dazi sono a carico dell’acquirente.


Imballo


3) L’imballo ed ogni altro onere accessorio verrà fatturato al prezzo di costo qualora non venga riconsegnato a seguito di apposita richiesta.


Consegna


4) I termini di consegna sono sempre indicativi e non impegnativi, e decorrono dalla data di perfezionamento dell’ordine salvo che tra le parti non sia stato tassativamente stabilito per iscritto un preciso termine di consegna della merce. Le consegne anche parziali di merce non possono essere rifiutate dall’acquirente e non danno diritto all’annullamento dell’ordine. PARADIGMA ITALIA S.r.l. non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore, incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni e altri similari eventi che impedissero in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi eventualmente concordati nel contratto. Si declina ogni responsabilità per ritardi di consegna non causati da PARADIGMA ITALIA S.r.l. e per negligenza altrui. In tal caso l’acquirente non ha diritto di recedere dall’acquisto né di chiedere indennizzo. Nel caso di ritardo o interruzione dell’esecuzione della prestazione causati dall’acquirente, quest’ultimo deve rispondere di tutte le spese supplementari, provvedendo alla richiesta del pagamento delle prestazioni e dei costi supplementari a mezzo di fattura parziale. 


5) La consegna si intende effettuata nel giorno in cui la merce parte dal magazzino.


6) Trascorsi 15 giorni dall’avviso all’acquirente che i materiali o i prodotti ordinati sono a sua disposizione e che sono pronti per la consegna, PARADIGMA ITALIA S.r.l. ha il diritto di fatturare ed esigerne il relativo pagamento, fatta salva la facoltà di procedere all’annullamento dell’ordine.


Spedizione


7) La spedizione viene sempre effettuata per conto e a rischio e pericolo dell’acquirente. L’onere dello scarico della merce dai mezzi di trasporto spetta in ogni caso all’acquirente.


8) Resi per cause attribuibili a PARADIGMA ITALIA s.r.l. Il reso deve essere accompagnato dal documento di trasporto (DDT) emesso dal cliente con indicazione del numero e della data del DDT o del numero e della data della fattura, se già ricevuta, emessi da PARADIGMA ITALIA s.r.l. per la consegna ed il motivo chiaro del reso, il tutto secondo il “modello reso cliente Mod-Res” predisposto da PARADIGMA ITALIA s.r.l.; gli imballaggi ed etichette devono essere integri e nelle stesse condizioni di fornitura; il costo delle spese di ritiro sono a carico di PARADIGMA ITALIA s.r.l..
Rimborso della merce resa per cause attribuibili a PARADIGMA ITALIA S.r.l. Se il reso del cliente avviene per cause attribuibili a PARADIGMA ITALIA s.r.l. nei modi e nelle condizioni indicate sopra e da una verifica della merce da parte del Servizio controllo qualità non risultino danneggiamenti o tracce di utilizzo o altro che potesse compromettere la successiva nuova vendita della merce, PARADIGMA ITALIA s.r.l. provvederà all’emissione della relativa nota di accredito a favore del cliente. Gli importi di eventuali note di accredito potranno essere compensati con altri importi di debito del cliente. Nel caso questo non fosse possibile PARADIGMA ITALIA s.r.l. provvederà al rimborso dell’importo esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dal cliente. In ogni caso il bonifico bancario non potrà avvenire prima del pagamento da parte del cliente della relativa fattura che fa riferimento alla fornitura della merce oggetto del reso. Resi per cause attribuibili al cliente. Eventuali resi da parte dei clienti saranno accettati alle seguenti condizioni: - la merce deve essere ritirata previo accordo con il nostro magazzino di Brescia, Calcinato, Via Campagnola 3; il reso deve essere accompagnato dal documento di trasporto (DDT) emesso dal cliente con indicazione del numero e della data del DDT o del numero e della data della fattura, se già ricevuta, emessi da PARADIGMA ITALIA S.r.l. per la consegna ed il motivo chiaro del reso, il tutto secondo il “modello reso cliente Mod-Res” predisposto da PARADIGMA ITALIA S.r.l.;- gli imballaggi ed etichette devono essere integri e nelle stesse condizioni di fornitura.
Rimborso della merce resa per causa imputabile al cliente. Se il reso avviene per cause attribuibili al cliente (codice “CLI”: materiale erroneamente ordinato) PARADIGMA ITALIA S.r.l., nei modi e nelle condizioni indicate sopra e qualora dalla verifica della merce effettuata da parte del Servizio controllo qualità non risultino danneggiamenti o tracce di utilizzo o altro che potesse compromettere la successiva nuova vendita della merce, provvederà all’emissione della relativa nota di accredito a favore del cliente quantificandone il valore. Esclusione di reso. Non saranno accettati resi per merce fuori listino PARADIGMA ITALIA S.r.l., definiti come articoli speciali, quindi merce che è stata ordinata solamente su ordine del cliente e merce in svendita promozionale per uscita dal programma di vendita.


Pagamento


9) Il pagamento deve essere effettuato entro la data prevista nel modulo d’ordine. Assegni e cambiali sono accettati solo con accordo specifico ed è da considerare solamente come transazione di pagamento e non come adempimento comunque da effettuarsi presso la Sede di PARADIGMA ITALIA S.r.l. PARADIGMA ITALIA S.r.l. si riserva la facoltà di rifiutare pagamenti con assegni o cambiali senza la specificazione del motivo. Spese di riscossione e tassi di sconto vanno a debito dell’acquirente. Il pagamento del prezzo dovrà effettuarsi al domicilio della PARADIGMA ITALIA S.r.l.


10) Il pagamento a mezzo di tratta, bonifico, ricevuta bancaria, RiBa, RID, si intenderà eseguito solo per facilitare la riscossione, non darà perciò luogo a spostamento del Foro territorialmente competente, che rimarrà perciò sempre, ed esclusivamente, quello di Trento. I pagamenti convenuti a mezzo tratte comporteranno l’autorizzazione ed accettazione delle tratte stesse all’atto dell’ordinazione. Ogni consegna, anche parziale, dà luogo a fattura come per legge, secondo le condizioni di pagamento consensualmente prestabilite.


11) In caso di mancato pagamento anche parziale alle scadenze stabilite, PARADIGMA ITALIA S.r.l. ha la facoltà di sospendere la fornitura, se non ancora ultimata, e pretendere il pagamento di quanto fornito, salvo ogni ulteriore risarcimento del danno.


12) Nel caso in cui PARADIGMA ITALIA S.r.l. abbia concesso la dilazione del pagamento della fornitura e dovessero apparire mutatele condizioni giuridico - finanziarie dell’acquirente, PARADIGMA ITALIA S.r.l. si riserva, a suo insindacabile giudizio, di richiedere il pagamento immediato della fornitura e ciò anche ai sensi dell’art.1186 del Codice Civile.


13) Tutti i pagamenti vanno a scalare dapprima eventuali interessi passivi e spese sostenute, e poi i crediti iniziali di PARADIGMA ITALIA S.r.l., indipendentemente da qualsiasi altra disposizione da parte del cliente. 


14) In caso di ritardo nel pagamento, mancato incasso di assegni o cambiali, avvio di procedimento giudiziario per insolvenza, inosservanza delle condizioni di pagamento così come in presenza di circostanze che riducano l’affidabilità creditizia del cliente, tutti i crediti a favore di PARADIGMA ITALIA S.r.l. divengono immediatamente esigibili, anche in caso di pagamento dilazionato. PARADIGMA ITALIA S.r.l. avrà inoltre diritto di effettuare le restanti consegne solo dietro pagamento anticipato in contanti, di recedere dal contratto dopo aver stabilito un’adeguata proroga e di esigere un risarcimento dei danni subiti per inadempienza contrattuale della controparte.


15) In caso di ritardo nei pagamenti, decorreranno a favore di PARADIGMA ITALIA S.r.l. gli interessi moratori come previsti dal D.Lgs. 9 novembre 2012, n.192, senza che sia necessaria la costituzione in mora. Si applicano quindi gli interessi legali di mora su base giornaliera ad un tasso pari al tasso BCE, maggiorato di sei punti percentuali. In caso di ingiustificato ritardo del pagamento, PARADIGMA ITALIA S.r.l. avrà facoltà di addebitare le spese di mora, oltre a quelle relative al risarcimento dei costi di recupero.


Riservato dominio


16) Sulla fornitura oggetto del presente contratto graverà a favore della PARADIGMA ITALIA S.r.l. la riserva di proprietà di cui agli artt. 1523 e segg. Codice Civile, sino al totale pagamento del prezzo pattuito, per cui l’acquirente si considererà semplice depositario della merce medesima, obbligandosi a farne buon uso secondo la sua destinazione, rispondendo della sua buona conservazione anche in caso di furto, incendio o altro caso fortuito.
Qualunque contestazione dovesse insorgere fra PARADIGMA ITALIA S.r.l. e l’acquirente non darà diritto a quest’ultimo di sospendere o dilazionare i pagamenti così come pattuiti. Il ritardo nel pagamento anche di una sola rata darà diritto a PARADIGMA ITALIA S.r.l. di opporsi all’ulteriore uso da parte dell’acquirente della fornitura, nel modo che PARADIGMA ITALIA S.r.l. riterrà più opportuno, anche mediante sequestro, e ciò senza alcuna responsabilità a carico della PARADIGMA ITALIA S.r.l. per qualsiasi danno o peraltro motivo. Il mancato pagamento di due o più rate, consecutive o non, o anche di una sola rata d’importo superiore all’ottava parte del prezzo convenuto e l’inosservanza di ogni altro impegno che l’acquirente si assume con la presente, produrranno lo scioglimento del contratto senza previa interpellanza o diffida, con facoltà della PARADIGMA ITALIA S.r.l. di esigere l’immediato pagamento di tutte le rate, anche non scadute, oppure l’immediata restituzione della fornitura. In tal caso le somme che l’acquirente abbia già versato resteranno acquisite alla PARADIGMA ITALIA S.r.l. a titolo di nolo, deperimento e diminuito valore commerciale degli oggetti, pregiudizio della responsabilità che l’acquirente avesse incontrato per cattivo uso dei beni venduti e a titolo di rifusione delle spese giudiziali e stragiudiziali alle quali il comportamento dell’acquirente avesse dato motivo, salvo sempre il risarcimento del maggiore danno. Ogni eventuale pretesa dell’acquirente all’azione della PARADIGMA ITALIA S.r.l. dovrà essere proposta nei modi di legge nel termine perentorio di quindici giorni dalla messa in mora. La PARADIGMA ITALIA S.r.l. qualora non intenda avvalersi della clausola risolutiva espressa sopra articolata, potrà far cadere l’acquirente dal beneficio del termine. In tal caso l’acquirente dovrà versare immediatamente l’intero prezzo pattuito.


Garanzia


17) PARADIGMA ITALIA S.r.l. garantisce i prodotti forniti secondo le modalità ed i tempi riportati nel certificato di garanzia VA-157, contenuto nelle singole forniture che l’acquirente dichiara espressamente di conoscere.


18) La garanzia si esplica con l’intervento di personale tecnico autorizzato da PARADIGMA ITALIA S.r.l. e su richiesta scritta del compratore. Accertate le cause di eventuali anomalie, si provvederà alla loro eliminazione attraverso riparazioni gratuite oppure alla eventuale sostituzione di parti difettose, secondo le procedure elaborate da PARADIGMA ITALIA S.r.l. e che il committente dichiara di conoscere. I lavori verranno eseguiti sul posto o presso il luogo individuato da PARADIGMA ITALIA S.r.l. a suo insindacabile giudizio.


19) Le parti sostituite saranno di proprietà di PARADIGMA ITALIA S.r.l. e dovranno essere restituite all’atto della sostituzione stessa od inviate in porto franco entro il termine improrogabile di sessanta giorni dalla sostituzione. Decorso inutilmente tale periodo, si procederà all’addebito, senza preavviso, alle condizioni generali di vendita e listino prezzi di ricambio della venditrice.


20) LA GARANZIA NON È DOVUTA:
a) Quando il compratore ha provveduto per suo conto a riparazioni anche parziali o comunque a manomissioni o modifiche dei prodotti acquistati.


b) Quando gli inconvenienti sono stati causati da incuria o incapacità nell’uso dei prodotti.


c) Quando gli inconvenienti siano in tutto od in parte dipesi da errata installazione o dall’avere ignorato le istruzioni di PARADIGMA ITALIA S.r.l.


d) Quando gli inconvenienti siano dipendenti da difettosità dell’impianto di evacuazione dei prodotti di combustione separatamente od insieme considerati.


e) Quando nell’impianto non vengano impiegati combustibili rispondenti ai requisiti fissati dalle disposizioni e norme vigenti in materia.


f) Quando guasti ed inconvenienti siano stati causati da incurie durante il trasporto. 


g) Quando le caratteristiche dell’impianto e quelle chimico fisiche dell’acqua siano tali da essere nocive alle strutture metalliche od alla regolare trasmissione del calore (eccesso di durezza, presenza di ossigeni libero e CO2 o altri gas ad attacco acido nell’acqua ed altro).


21) All’acquirente non è dovuta nessuna garanzia se non ha provveduto a denunciare direttamente alla Sede di PARADIGMA ITALIA S.r.l. a mezzo lettera raccomandata i vizi apparenti entro 8 giorni dall’installazione delle apparecchiature, quelli occulti entro 8 giorni dalla loro scoperta. Nel secondo caso, la denuncia deve essere sempre accompagnata da una copia del verbale tecnico di collaudo.


22) Nei casi di interventi in garanzia sul prodotto, eventuali apprestamenti (e relative spese) necessari alla messa in sicurezza delle operazioni sono a carico del cliente.


23) Le fatture non contestate con lettera raccomandata entro otto giorni dal loro ricevimento si riterranno definitivamente accettate.
Varie


24) Eventuali deroghe alle condizioni generali o particolari avranno valore solo se convenute per iscritto o confermate dalla venditrice PARADIGMA ITALIA S.r.l.


25) Foro competente per qualsiasi controversia scaturente dal presente contratto, nessuna eccettuata, è quello di Trento. Il presente Listino è valido dal 1° luglio 2017, sostituisce i precedenti ed annulla tutti i dati in essi contenuti. La sua validità si estende fi no ad emissione della versione successiva. Tutti i prezzi in esso indicati sono da ritenersi IVA esclusa e sono suscettibili di variazioni senza preavviso alcuno, come conseguenza dell’andamento generale dei costi o per qualsiasi altra causa dipendente o indipendente dalla volontà della società PARADIGMA ITALIA S.r.l. 


PARADIGMA ITALIA S.r.l. si riserva il diritto di apportare ai suoi prodotti modifiche senza obbligo di preavviso. Anche le caratteristiche (dati di peso, portata, rendimento, garanzia, prezzo, ecc.) ed ogni altra indicazione fornita di PARADIGMA ITALIA S.r.l., possono essere modificate dalla casa costruttrice senza preavviso. Pertanto, tali dati non sono da ritenersi vincolanti e viene esclusa ogni responsabilità di PARADIGMA ITALIA S.r.l. nell’eventualità in cui si verifichino variazioni. PARADIGMA ITALIA S.r.l. declina ogni responsabilità per errori tipografici e di redazione.

Scarica il .pdf delle Condizioni di vendita Paradigma 2018