Chi si informa risparmia

 

Informazioni utili su detrazioni e incentivi

Share

Detrazioni e incentivi

Fino al 31 dicembre 2019 se decidi di sostituire la tua caldaia puoi scegliere di usufruire di uno dei seguenti vantaggi fiscali.

  • DETRAZIONE PER IL RISPARMIO ENERGETICO 50%-65% IRPEF - IRES  concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.
  • DETRAZIONE PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZI 50% IRPEF  concessa per lavori di ristrutturazioni edilizie e interventi finalizzati al risparmio energetico in immobili residenziali esistenti
  • INCENTIVO CONTO TERMICO 2.0 incentivo concesso per gli interventi di efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili 

 

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico

 

 

In cosa consiste l’agevolazione fiscale?


L’agevolazione fiscale consiste in detrazione dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) e dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.


Chi può usufruire della Detrazione Fiscale?


Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono, a qualsiasi titolo, l’immobile oggetto di intervento. Quindi:

Le persone fisiche (inclusi gli esercenti arti e professioni)
Chi consegue reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.
La condizione indispensabile per usufruire della detrazione è che gli interventi siano eseguiti su unità immobiliari e su edifici (o su parti di edifici) esistenti, di qualsiasi categoria catastale, anche se rurali, compresi quelli strumentali (per attività d’impresa o professionale).

 

 

Interventi detraibili e percentuali

Gli percentuali di detrazione fiscale, 65% o 50%, variano a seconda degli interventi.

Interventi detraibili nella misura del 65%

  • Installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria o come integrazione al riscaldamento
  • Pompa di calore ad alta efficienza (aria-acqua, aria-aria)
  • Caldaia a condensazione in classe A in abbinamento a termoregolazioni in classe V, VI o VII
  • Sistema ibrido (caldaia + pompa di calore)
  • Microcogeneratori fino a 50 kW

Interventi detraibili nella misura del 50%

  • Caldaia a condensazione almeno di classe A
  • Caldaia a biomassa in classe V

 

 

Detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

 

 

Quando è possibile usufruire della Detrazione Fiscale per ristrutturazioni?


In alternativa alle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico, è possibile optare per la detrazione per gli interventi di recupero edilizio, attualmente al 50% fino al 31.12.2018. Tale agevolazione, disciplinata dall’art.16-bis del Dpr 917/86, è prevista per i medesimi interventi ed è applicabile nel momento in cui si sostengono spese per ristrutturazione di immobili, con un limite massimo di 96.000 euro.

Chi può usufruire della Detrazione Fiscale?


Possono usufruire della Detrazione Fiscale sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato. L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese.

 

 

Quali interventi rientrano nella Detrazione?


Tra tutti gli interventi per cui è possibile richiedere la Detrazione, ci sono anche quelli effettuati per il conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia.

E’ necessario che l’impianto sia installato a servizio dell’abitazione, anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, purché venga prodotta la documentazione attestante il risparmio energetico.

 

 

 

 

 

 

 

Per te una guida completa a tutti gli incentivi