ECO-bonus vantaggiosi per menti ECO-logiche

 

Sfrutta i vantaggi degli incentivi e fai i tuoi investimenti green.

Share

Detrazioni e incentivi

Rinnovare il tuo impianto di riscaldamento non è mai stato così vantaggioso!

Scegliendo un sistema ecosostenibile Paradigma puoi migliorare l'efficienza energetica della tua casa, ridurre costi, consumi ed emissioni, contribuendo ad aiutare l'ambiente. Inoltre puoi approfittare dei vantaggi fiscali a tua disposizione per recuperare parte delle spese sostenute, scegliendo la soluzione più adatta a te: 

  • DETRAZIONE PER IL RISPARMIO ENERGETICO 50%- 65%  per interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti
  • DETRAZIONE PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 50% per lavori di ristrutturazioni edilizie e interventi finalizzati al risparmio energetico in immobili residenziali esistenti
  • SUPERBONUS 70% per specifici interventi finalizzati al miglioramento dell'efficienza energetica, al consolidamento statico o alla riduzione del rischio sismico degli edifici
  • INCENTIVO CONTO TERMICO 2.0 per gli interventi di efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

 

 

Costruiamo insieme un futuro sostenibile

Scegli la soluzione più adatta alle tue esigenze e trasforma la tua casa in una casa green!

 

Le scelte sostenibili per la tua casa sono premiate! Trova il prodotto più adatto alle tue esigenze e approfitta degli incentivi a tua disposizione.

 

 

Ecobonus 65% - 50%

L’Ecobonus premia gli interventi di aumento del livello di efficienza energetica degli edifici esistenti, di qualsiasi categoria catastale, con percentuali di detrazione che variano dal 65% al 50% in base alla tipologia di lavori effettuati. Il tetto massimo per la detrazione è di 60.000 euro per l’installazione di pannelli solari e 30.000 euro per tutti gli altri interventi.

Possono usufruire di questa agevolazione tutti i contribuenti, residenti e non residenti, anche se titolari di reddito di impresa, che possiedono a qualsiasi titolo l’immobile oggetto di intervento:
•    persone fisiche (inclusi esercenti arti e professioni)
•    titolari di reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
•    enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale

 

 

 

L

Interventi detraibili 65% 
•    Installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria o come integrazione al riscaldamento
•    Pompa di calore ad alta efficienza (aria-acqua, aria-aria)
•    Caldaia a condensazione in classe A in abbinamento a termoregolazioni in classe V, VI o VII
•    Sistema ibrido (caldaia + pompa di calore)


Interventi detraibili 50%
•    Caldaia a condensazione almeno di classe A
•    Caldaia a biomassa in classe V

 

 

Detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

Questa detrazione fiscale agevola gli interventi di recupero edilizio, applicabile nel momento in cui si sostengono spese per la ristrutturazione di immobili, fino a 96.000 euro.
Possono usufruire di questa agevolazione tutti i contribuenti, residenti e non residenti, non solo proprietari ma anche titolari di diritti reali o personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese.
 

La quota da detrarre viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

 

 

 

L


Sono incentivabili anche gli interventi di risparmio energetico per impianti a servizio dell’edificio, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’utilizzo di fonti rinnovabili. 

 

 

 

 

Superbonus

L'incentivo Superbonus è rivolto agli interventi di efficientamento energetico, di consolidamento statico e di riduzione del rischio sismico degli edifici. Tra gli interventi agevolati rientra anche l’installazione di impianti fotovoltaici e delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Gli ultimi aggiornamenti normativi hanno previsto una riduzione delle aliquote:

  • 70% per le spese sostenute nel 2024
  • 65% per le spese sostenute nel 2025

Fanno eccezione i soggetti del terzo settore (associazioni, onlus) che, a determinate condizioni, mantengono l'aliquota al 110%.

A partire dal 2024 l'agevolazione proseguirà solo per i lavori effettuati sui condomini e sugli edifici da 2 a 4 unità abitative appartenenti ad un solo proprietario.

 

 

 

L

 

INTERVENTI PRINCIPALI (TRAINANTI)

  • interventi di isolamento termico sugli involucri
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
  • interventi antisismici

INTERVENTI AGGIUNTIVI (TRAINATI - eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali)

  • interventi di efficientamento energetico
  • installazione di impianti solari fotovoltaici e sistemi di accumulo
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche (16-bis, lettera e del Tuir).

 

 

Conto Termico 2.0

L'incentivo Conto Termico 2.0 premia gli interventi di miglioramento dell'efficienza energetica in caso di installazione di pannelli solari termici o sostituzione di un vecchio generatore con un nuovo generatore più efficiente e sostenibile.

 

 

 

 

Per maggiori dettagli sul Conto Termico consulta la sezione dedicata cliccando qui.

 

Hai bisogno di chiarire dei dubbi o ricevere maggiori informazioni?


Ultimo aggiornamento del sito: 13/07/2024 05:15